Sei in: 

NEWS

Elenco delle ultime notizie su CIT e APE


Testo:
Categoria:


18/09/2020
Si informano gli spettabili manutentori che è stata pubblicata la nuova revisione del "manuale operatore ditta di manutenzione" del modulo CIT (Catasto Impianti Termici) del SIERT.
Le principali novità riguardano i seguenti aspetti:

- È stato inserito sul portale un controllo in fase di accatastamento di un nuovo impianto che verifica se il PDR è già presente a catasto. Sul manuale sono state spiegate le modalità secondo le quali procedere se il PDR risulta doppio perché a servizio di più unità immobiliari, o se trattasi di impianto accatastato per errore in quanto singolo e già presente a catasto (nuovo paragrafo 2.1.2.1);

- Per evitare l’accatastamento di impianti già presenti a catasto, analogamente al controllo sul PDR, è stato inserito sul portale anche un controllo sull’indirizzo del nuovo impianto che informa il manutentore sull’esistenza di altri impianti allo stesso indirizzo e civico. Eventualità possibile, ma che deve essere un campanello d’allarme nel caso in cui all’indirizzo sia presente una sola e unica unità immobiliare. Sul manuale è stato spiegato il funzionamento del controllo e le procedure da attuare nel caso in cui ci sia il sospetto di un doppio inserimento (nuovo paragrafo 2.1.2.1);

- È stato inserito il collegamento allo stradario regionale anche nelle schede anagrafiche degli utenti in caso di residenza in una delle provincie della Toscana. Sul manuale sono state illustrate le modalità di inserimento dell’indirizzo.

 Il manuale può essere scaricato alla voce Manuale d'uso per manutentori nella colonna di destra della pagina Manutentori a questo indirizzo: https://siert.regione.toscana.it/cit_manutentori.php?mn=2&stmn=3.

 In allegato alla presente news, potete scaricare l’estratto del manuale che riguarda unicamente gli aggiornamenti pubblicati nella nuova versione.


31/08/2020
Al fine di garantire un alto profilo di sicurezza, sono stati effettuati nel mese di agosto alcuni aggiornamenti alla componente software dell'applicativo SIERT
Tali aggiornamenti potrebbero  non essere compatibili con i browser più datati.
Nel caso si verifichino, quindi, problematiche con l'utilizzo del SIERT ( APE o CIT) si consiglia, quindi, di procedere con l'aggiornamento del browser passando a versioni più recenti


31/08/2020
Tutte le filiali di ARRR hanno ripristinato i propri contatti telefonici. 
Pertanto, utenti ed operatori potranno contattare gli uffici territoriali agli indirizzi di mail e ai numeri indicati alla pagina  https://siert.regione.toscana.it/cit_contatti.php?mn=2&stmn=8 e https://siert.regione.toscana.it/ape_contatti.php?mn=3&stmn=10 per informazioni riguardanti gli APE.

Gli uffici rimangono ancora chiusi al pubblico.


10/08/2020
Pubblicati l'otto agosto dall’Agenzia delle Entrate la Circolare interpretativa del superbonus 110%  e il Provvedimento con le istruzioni per scegliere la cessione del credito, che completano il gruppo dei Provvedimenti Attuativi riguardanti il cosiddetto Ecobonus.

In particolare, la Circolare 24/e 8 agosto 2020  fornisce i "chiarimenti di carattere interpretativo necessari a definire in dettaglio l’ambito dei soggetti beneficiari e degli interventi agevolati e, in generale, gli adempimenti a carico degli operatori” mentre con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, viene approvato il modello di comunicazione da inviare all’Agenzia nell'arco temporale che va dal 15 ottobre 2020 ed entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui si sostiene la spesa, per fruire dello sconto sul corrispettivo o della cessione del credito di imposta corrispondente alla detrazione spettante.


10/08/2020
E' di prossima pubblicazione in Gazzetta Ufficiale anche il cosidetto "Decreto Requisiti", concernente l'aggiornamento dei requisiti tecnici minimi per gli interventi che accedono al beneficio delle detrazioni, fissati con decreti del Ministro dell'economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, risalenti ormai al 2007 e al 2008.

Tale Decreto definisce gli interventi che rientrano nelle agevolazioni Ecobonus, Bonus facciate e Superbonus al 110%, i costi massimali per singola tipologia di intervento e le procedure e le modalità di esecuzione dei controlli a campione.

In particolare l'articolo 7 riguarda l'Attestato di Prestazione Energetica e Disciplina i casi in cui è necessaria la predisposizione dell’attestato di prestazione energetica (APE), per avvalersi delle detrazioni relative alle spese per gli interventi di efficientamento energetico. In particolare specifica che per gli interventi ai sensi del Decreto Rilancio, articolo 119, commi 1 e 2, è necessario produrre gli attestati di prestazione energetica ante e post intervento.

E' necessario Invece consultare l'allegato A, punto 12 per le modalità per la redazione degli attestati per edifici con più unità immobiliari.


06/08/2020
E' ufficiale il primo dei Decreti attuativi previsti dal D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio) per la completa attuazione delle detrazioni fiscali del 110% (c.d. Superbonus).

Il DM 30 luglio 2020 (c.d. Decreto Asseverazione) approva la modulistica e le modalità di trasmissione dell’asseverazione agli organi competenti, tra cui Enea, per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici previsti dal decreto Rilancio.

In particolare l' Allegato 1 riporta il modello, relativo al cosiddetto Ecobonus, dell’asseverazione che potrà avere ad oggetto gli interventi conclusi o in uno stato di avanzamento delle opere per la loro realizzazione, nella misura minima del 30% del valore economico complessivo dei lavori preventivato : a tale asseverazione andranno allegati ..."gli attestati di prestazione energetica ante post intervento secondo il modello del decreto 26/06/2015 “Adeguamento del decreto del Ministro dello sviluppo economico, 26 giugno 2009 - Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici”.".....

La nota 27 del modello di asseverazione specifica che "Gli APE, ai fini delle detrazioni fiscali del 110%, non possono essere redatti con i software che adottano metodi di calcolo semplificati tipo DOCET. I relativi tabulati contenenti i dati di input e lo sviluppo dei calcoli sono conservati a cura del tecnico abilitato e dei soggetti beneficiari delle detrazioni."


29/07/2020
Si comunica che nel mese di agosto l’attività di accreditamento degli importi utili ad incrementare il portafoglio elettronico del SIERT per generare i bollini sarà garantita salvo nella settimana dal 10 al 14 agosto per chiusura degli uffici. Pertanto preghiamo tutti gli operatori (manutentori e centri assistenza) di effettuare con congruo anticipo i versamenti a mezzo bonifico, seguendo la consueta procedura dettagliatamente illustrata nel manuale del manutentore nella sezione Portafoglio – Bollini e in particolare Portafoglio Virtuale e Ricarica al link https://siert.regione.toscana.it/cit_manutentori.php?mn=2&stmn=3

Il versamento dovrà essere effettuato sul conto Bancoposta IT54J0760102800001031579194 intestato a:
REGIONE TOSCANA CONTRIBUTI PER CONTROLLI IMP. TERMICI SERV. TES
VIA DI NOVOLI 26 50127 FIRENZE
PIVA 01386030488
indicando come causale "CONTRIBUTI PER CONTROLLI IMPIANTI TERMICI".

L 'attestazione di avvenuto pagamento dovrà essere caricata come sempre in formato pdf all’interno dell’applicativo CIT.


07/07/2020
Inail ha pubblicato sul proprio sito internet il volume che descrive le fasi di cui si compone l'attività di prima verifica periodica dei generatori di calore alimentati da combustibile solido, liquido o gassoso per impianti centrali di riscaldamento, utilizzanti acqua calda sotto pressione con temperatura dell'acqua non superiore alla temperatura di ebollizione alla pressione atmosferica, aventi potenzialità globale dei focolai superiore a 116 kW. Le istruzioni elaborate non costituiscono un riferimento vincolante, ma vogliono piuttosto proporsi come esempio di armonizzazione su scala nazionale dell’approccio alla prima verifica periodica, definendo modalità per la conduzione dei controlli che possano essere di pratica utilità per tutti i soggetti coinvolti (soggetti abilitati e operatori di Asl/Arpa), anche al fine di garantire indicazioni e comportamenti coerenti all'utenza.

Si allega quanto pubblicato.


06/07/2020
In considerazione della attuale situazione di emergenza sanitaria da COVID-19 e delle restrittive misure cautelative emanate dal Governo con il DPCM 11 marzo 2020, e con il DPCM 17 maggio 2020, al fine di tutelare gli utenti e il personale dipendente della Società ARRR S.p.A., si comunica che i nostri uffici saranno operativi in modalità di telelavoro. La Società garantirà comunque il mantenimento dei servizi permettendo ai cittadini, ai manutentori e a tutti i portatori di interesse di poter contattare il nostro personale telefonicamente o via mail ai seguenti numeri e indirizzi.

Per problemi e chiarimenti tecnici inerenti il funzionamento degli applicativi CIT ed APE, inviare e-mail a: infosiert@siert.regione.toscana.it

Per problemi e chiarimenti normativi ed amministrativi riguardati gli attestati di prestazione energetica, inviare e-mail a: infoape@siert.regione.toscana.it

Per problemi e chiarimenti normativi inerenti al Settore rifiuti inviare e-mail a:
Sede Centrale: 335-7606476

Per informazioni amministrative o generali inviare una mail a:
Sede Centrale: 335-7606476

Per problemi e chiarimenti normativi ed amministrativi riguardanti gli impianti termici, a seconda dell'ubicazione territoriale, fare riferimento alle filiali dell'Agenzia Regionale Recupero Risorse SPA (ARRR) come di seguito indicato:

Area Centro: Provincia di Firenze Prato e Pistoia

Filiale Firenze: 335-1486527 (info su APE), 333-6182871 (info su impianti termici)
Filiale di Prato: 335-7606472335-5798267
Filiale di Pistoia: 335-7791758; 335-1090008

Area Sud: Provincia di Arezzo Grosseto e Siena

Filiali di Siena: 333-6116062; 393-1773910
Presidio di Grosseto: 333-6116062; 393-1773910
Filiale di Arezzo: 333-6181472; 334-1125706

Area Costa: Provincia di Lucca, Massa Carrara, Pisa e Livorno

Filiale di Livorno: 348-8540260 (info su APE), 333-6183037; 333-6183040 (info su impianti termici)
Filiale di Pisa: 348-8601575; 333-6181473
Filiale di Lucca: 348-5580497; 345-7763303
Presidio di Massa: 392-9511053
Presidio di Carrara: 345-2926865


16/06/2020
In attuazione dell'articolo 9 comma 1 lettera c del Dlgs 10 giugno 2020, n. 48, la maschera di trasmissione in formato ridotto dell'Attestato di Prestazione Energetica è stata modificata aggiungendo come campo a compilazione obbligatoria la data di effettuazione del sopralluogo; nessuna modifica è stata apportata alla trasmissione completa che rispecchiano l'xml standar v.12 già comprendeva il campo obbligatorio della data del sopralluogo.